Modulo online Quartiere Trieste

Domenica 10 settembre 2017, dalle ore 10,15 alle ore 12,45
Liberty, razionalismo e giardini nel quartiere Trieste: dal Coppedè alla Nomentana

Accompagna: Chiara Morabito

Punto d'incontro: piazza Buenos Aires detta piazza Quadrata, di fronte alla chiesa
Coordinate: 41.918216, 12.500421 
Lunghezza: circa 3 km
Info: 339-3585839, appasseggio@gmail.com
Costo: 7 euro

L'ampio arco di ingresso che da via Dora conduce a Piazza Mincio, il fulcro del quartiere realizzato dall'architetto Gino Coppedè fra 1913 e 1927, noto appunto come "quartiere Coppedè", è il punto di partenza per andare alla riscoperta del quartiere Trieste, fra i più eleganti della capitale. Dopo aver esplorato la ricchezza caleidoscopica degli apparati decorativi dei Villini delle Fate, del Palazzo del Ragno, dei Palazzi degli Ambasciatori e degli altri villini in puro stile liberty eclettico, sparsi fra via Ombrone, via Olona e via Clitunno, scendiamo verso Corso Trieste dove incroceremo lo storico liceo classico Giulio Cesare.  Un itinerario attraverso strade silenziose ed eleganti, ci porterà fino alla via Nomentana, che alla fine del XIX secolo ha assistito allo sviluppo di un'elegante edilizia residenziale destinata all'altra borghesia e alla nobiltà romane. Costeggeremo la bella Villa Paganini addentrandoci lungo il Vicolo della Fontana, per sbucare poi nei pressi di Villa Albani, fino a tornare al punto di partenza.

Modulo prenotazione Quartiere Trieste








I campi in grassetto sono obbligatori