Campo Verano e la statua di Pio XII

Statua di Pio XII
  • Codice: 00529
  • Regione: Lazio
  • Provincia: Roma
  • Comune: Roma
  • LocalitÓ/quartiere: San Lorenzo
  • Localizzazione specifica: Piazzale Verano, nel parco
  • Tipo: POI storico
  • Coordinate geografiche: 41.90190º N 12.5197º E

Abstract

Pio XII, Papa Pacelli, si recò sui luoghi del bombardamento nel pomeriggio del 19 luglio 1943 a bordo di una Fiat Topolino o di una Mercedes nera, in compagnia di Montini, sottosegretario per gli Affari Generali e futuro Paolo VI. Pio XII Invitò la popolazione impaurita e ferita a recitare insieme a lui il Padre Nostro. Poi, con le mani volte verso il cielo benedisse la popolazione. I lettori del quotidiano "Il Tempo" eressero questo monumento per devozione ed imperitura gratitudine il 19 luglio 1967.

Elenco Risorse Digitali disponibili nell'App

Pio XII a San Lorenzo

L'icona della giornata del bombardamento di San Lorenzo rimane la fotografia con cui gli operatori dell'Istituto Luce ritrassero Pio XII a braccia aperte nel gesto di abbracciare e benedire la popolazione romana. Per anni tutti pensarono che la scena fosse stata ritratta nel quartiere di San Lorenzo di Roma. In realtà, la fotografia fu scattata davanti alla Basilica di San Giovanni in Laterano, probabilmente dopo il secondo bombardamento di Roma, avvenuto il 13 agosto 1943, durante la visita che il papa effettuò a San Giovanni prima di recarsi nei quartieri colpiti.
I fotografi testimoniarono l'arrivo in macchina del pontefice nella piazza; poi ripresero Pio XII mentre camminava in mezzo «alla folla davanti alla Basilica di San Giovanni in Laterano»; infine lo fotografarono mentre, con le mani giunte, si concentrava in una preghiera circondato «dalla popolazione romana vittima dei bombardamenti».
A uno sguardo più attento è inequivocabile che la fotografia non potesse essere stata scattata nel quartiere di San Lorenzo. Infatti,le persone ritratte hanno i vestiti puliti e non sembrano ferite, mentre alcuni testimoni ricordarono come, dopo il bombardamento, gli abitanti del quartiere di San Lorenzo avessero gli abiti sporchi di polvere e calcinacci e gli sguardi terrorizzati. Si tratta quindi di un equivoco storico che ha influito sull'immagine di Pio XII da parte nella popolazione anche nel dopoguerra.

A stento di fronte...

Citazione di Armando Castellano, da: Irsifar-Anpi, Documenti della Resistenza a Roma e nel Lazio, Roma: Biblink, 2001, doc. 54.
Citazione di Anselmo Ricci da: Cesare De Simone, Venti angeli sopra Roma, Milano: Mursia, 1993, p. 156-157.