Porta San Sebastiano / Museo delle Mura

Porta San Sebastiano.
  • Codice: 01540
  • Regione: Lazio
  • Provincia: Roma
  • Comune: Roma
  • LocalitÓ/quartiere: Appio
  • Localizzazione specifica: Via di Porta S. Sebastiano 18
  • Tipo: POI archeologico
  • Coordinate geografiche: 41.873787°N 12.501419°E

Abstract

L'antica Porta Appia si apriva nelle Mura Aureliane, un circuito difensivo di circa 19 km costruito nella seconda metà del III secolo d.C. dall'imperatore Aureliano. Nel Medioevo cambiò nome per la vicinanza alla basilica e alle catacombe di San Sebastiano. Oltre ad assolvere alle funzioni militari, la porta divenne anche sede di uffici daziari per il controllo delle merci. Non fatevi sfuggire l'iscrizione in latino e l'immagine dell'Arcangelo Michele nell'atto di uccidere il drago, incise nello stipite interno della porta, che ricordano lo scontro tra le fazioni romane dei guelfi e dei ghibellini contro Roberto d'Angiò avvenuto il giorno della festa di S. Michele del 1327.

Descrizione

Gli ambienti interni della porta, profondamente modificati negli anni 1941-43 per diventare residenza del segretario del partito fascista Ettore Muti, oggi ospitano il Museo delle Mura. Nel museo è allestita un'interessante esposizione didattica sulla storia delle fortificazioni di Roma ed è possibile accedere e ripercorrere un tratto dell'antico camminamento di ronda. Dalla sommità potrete inoltre godere di una magnifica vista sul rettifilo dell'Appia antica.

Elenco Risorse Digitali disponibili nell'App

L'Arcangelo Michele che uccide un drago.

Incisione nello stipite interno di Porta San Sebastiano.

Foto: Archivio Associazione culturale GoTellGo

Le mura aureliane

viste dal camminamento superiore del Museo delle Mura a Porta San Sebastiano.

Foto: Archivio Associazione culturale GoTellGo